Il lavoro da remoto – Per una riforma dello smart working oltre l’emergenza

19.00

Il volume affronta, attraverso una serie di approfonditi contributi dei più autorevoli esperti della materia, tutte le principali problematiche che il ricorso allo smart working per quasi 8 milioni di lavoratori ha posto nel corso dell’emergenza pandemica.

Categoria:

Descrizione

Più nello specifico il volume, con metodo multidisciplinare, analizza, sotto il profilo giuridico, sociale, economico e sanitario: – le necessità organizzative e gestionali delle imprese che adottano lo smart working; – l’inquadramento del lavoro da remoto anche in rapporto alle discipline del lavoro a domicilio, del telelavoro e dello smart working; – il problema del consenso del lavoratore; – la trasformazione dei poteri del datore di lavoro; – i nuovi diritti e doveri degli smart workers, a partire da quello alla disconnessione; – l’autonomia della prestazione dello smart worker; – la trasformazione del potere di controllo e la tutela della privacy dello smart worker; – l’utilizzo dei dati personali dello smart worker; – la retribuzione dello smart worker, il problema dei buoni pasto e la necessità di accordare un diverso rilievo ai risultati della prestazione dello smart worker; – la tutela della salute e sicurezza degli smart workers, con particolare attenzione ai lavoratori fragili; – il recesso dallo smart working; – la disciplina dello smart working nel pubblico impiego. Ampio spazio è poi dedicato all’approfondimento della legislazione emergenziale, della normativa secondaria, dei protocolli sanitari per il contrasto del Covid-19, nonché dei principali contratti collettivi che hanno disciplinato la materia nel corso del lockdown. Il libro si conclude con alcune proposte di riforma legislativa che potrebbero favorire il radicamento dello smart working anche oltre l’emergenza e consentire ad imprese e lavoratori di cogliere questa straordinaria opportunità di modernizzazione economica e sociale.

Informazioni aggiuntive

Brand

Manufacturer

Languages